Le Politiche sociali possono attendere

red soc

http://www.redattoresociale.it/DettaglioNotizie.aspx?idNews=436329

Come mai il Fondo 2013 per le politiche sociali è ancora, inspiegabilmente bloccato?


Roma, 24 maggio.

Lo hanno chiesto con un po’ di sconcerto i rappresentanti delle regioni al ministro Giovannini e alla vice Cecilia Guerra, nella riunione di ieri sera in cui è stato sbloccato il decreto sul nuovo Isee. La vicenda ha in effetti degli aspetti Kafkiani. Deciso a fine 2013 dal Parlamento, che decise di riportarlo a 300 milioni di euro dopo che l’anno precedente era stato praticamente azzerato, il Fondo avrebbe dovuto già da tempo essere ripartito tra le regioni, per andare poi finanziare una miriade di servizi per minori, anziani, disabili, indigenti ecc. Ma nulla è mai arrivato. “E l’assurdo – dice la coordinatrice degli assessori regionali alle politiche sociali, Lorena Rambaudi (Liguria) – è che non esiste alcuna nota ufficiale che spieghi i motivi del blocco, solo dei sentito dire… Avevamo anche posto un quesito al precedente ministro ai primi di maggio, nessuna risposta”.

La ragione emersa ieri è stata che il ministero dell’Economia non avrebbe ancora erogato i fondi perché in attesa di verificare che le regioni abbiano assolto a quanto previsto dal decreto sui tagli ai costi della politica. “Ma ogni regione ha fatto la sua legge e nessuno l’ha impugnata – sottolinea Rambaudi – quindi non si capisce il motivo dell’attesa”.
Ma c’è anche un altro elemento emerso ieri: nei giorni scorsi all’interno del ministero dell’Economia si sarebbe a un certo punto formata l’idea – subito rientrata – di attingere proprio al Fondo sociale per coprire il vuoto creato dalla cancellazione dell’Imu per la prima casa.

Una situazione di incertezza che ha già prodotto un primo risultato: la questione delle politiche sociali (quindi anche del Fondo) sarà uno dei punti all’ordine del giorno di un incontro tra le regioni e il premier Letta fissato per lunedì prossimo.

© Copyright Redattore Sociale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...